Misia Misia Sert – Adelphi

13,00

Misia Misia Sert – Adelphi – Biblioteca Adelphi – 2012 – Completo 246 Pagine – Copertina Morbida – Buone Condizioni

1 disponibili

Prezzo Fisso

Descrizione

Misia Misia Sert – Adelphi

“L’unica donna di genio che abbia mai incontrato” affermò, perentoria, Coco Chanel (la quale volle occuparsi personalmente della sua toilette mortuaria). Del resto, era stata proprio Misia a intuire nella taciturna modista di provincia un diamante allo stato grezzo. Fu così che la “bella pantera imperiosa e sanguinaria” (Eugène Morand), con il suo “viso dolce e crudele di gatta rosa” (Jean Cocteau), accompagnò e protesse pittori, musicisti, scenografi, ballerini e coreografi negli anni leggendari dell’avanguardia parigina, quando le scoperte dell’arte erano anche eventi mondani e gli eventi mondani lanciavano un nuovo stile di vita. Di quell’epoca Misia fu l’incontrastata sovrana: Mallarmé le dedicò un ventaglio, Renoir la pregava di scoprire un po’ il seno mentre la dipingeva (ma lei si fece ritrarre nuda solo da Bonnard: per ripicca nei confronti del secondo marito che la tradiva con una giovane attrice), Diaghilev ricorreva tempestosamente al suo aiuto, Proust rispondeva ai suoi rimproveri. Come ha scritto Mario Praz, per lei la vita “era essenzialmente libertà, eterno fluire, divino imprevisto”. Queste sue memorie sono insieme il romanzo di un’esistenza cosmopolita, avventurosa, piena di amori e di furori, e l’evocazione di un’epoca che ha ormai acquistato i tratti del favoloso e del remoto.

Misia Misia Sert – Adelphi ultima modifica: 2018-09-03T09:47:59+00:00 da Emi Proprietario

Informazioni aggiuntive

Peso 0.380 kg
Dimensioni 14 x 22 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Misia Misia Sert – Adelphi”